Il magico potere del riordino (come mi pare)

Tra pochi giorni, subito dopo la Festa della Rete (ci sarete vero? Mi state anche votando come migliore foodblogger e sito food, giusto?), cambierò la mia routine, nel senso che diventerò dipendente di un’azienda – poi vi racconto meglio – e di conseguenza avrò tempi più netti, responsabilità nuove e ritmi familiari scadenzati in modo